Higuain l’uomo dei sogni?! (Mah!)

A volte mi chiedo se il calcio non entri troppo nella mia vita. Beh, l’altra notte – onestamente non so come mai – è entrato nei miei sogni.

Ho sognato di essere la fidanzata di Gonzalo Higuain. Solo che lui era nascosto in un posto segreto, una sorta di protezione testimoni. Non so quale fosse il motivo di questa sua reclusione forzata: forse i napoletani lo cercavano e lui si era nascosto o forse lo aveva rinchiuso la Juve per non farlo andare in giro a mangiare. Nel sogno non me l’ha detto.

higuain2

Vebbè, male male non è…

Io cercavo di sapere dove fosse e mi arrabbiavo con tutti, perché nessuno mi voleva dire dove era nascosto il mio fidanzato. Cavolo, per uno che ne avevo trovato! In pratica, tutti sapevano  dev’era, tranne me. Forse, allora, voleva scappare da me?! Io però non mi sono arresa.

Poi sono arrivate due mie amiche, anticalcio per eccellenza, quindi ancora non mi spiego come sapessero il luogo, non che fosse scritto sulla Gazzetta, s’intente, che mi dicono: “Dai, vieni con noi. Lo sappiamo noi dov’è!“. Io ovviamente prendo la mia macchina: “Vi seguo, perché dopo non è che mi potete aspettare”, gli dico. Da furbetta quale sono, spero di restare almeno un po’ nella camera del mio fidanzato. Le mie amiche, quindi, mi accompagnano in un hotel con tanto di terme. Dopotutto, Higuain si tratta bene.

Insomma, arrivo in questo hotel tutta contenta, la mia amica mi accompagna alla camera di Gonzalo, bussa e se ne va. Lui apre, mi vede e rimane sorpreso. Poi mi fa entrare e ci salutiamo con un abbraccio…

letto

Sul più bello mi sono svegliata, cavolo. Ora che la situazione si faceva interessante. Però, vi confesso, che sul letto ci siamo arrivati!

Io e Dylan… insieme

Oggi vorrei celebrare IL mio idolo assoluto della mai prima adolescenza: Dylan. Dopotutto, il primo amore non si scorda mai… e lui lo è stato. Accipicchia se lo è stato. Dio, quanto mi piaceva! Ché poi nella vita quelli come lui li ho sempre evitati, non so perché… sarebbe ora di prenderli in considerazione anche nella realtà.

Luke Perry

Oggi Luke Perry compie 50 anni e per l’occasione ho tirato fuori dall’armadio questa maglietta celebrativa (voglio far notare che l’ho comprata quando avevo circa 12 anni e ancora mi entra). Avevo pure un cuscino che non ritrovo e diversi gadget con la sua faccia, tipo: quaderni, quaderni con gli anelli, diario, oltre a poster, foto, album.

Foto da fangirl e bimbaminkia tutte insieme

14678071_10209799979183745_301843283_o

Un mio amico quando ha visto questa foto ha detto: “C’è un certo bipolarismo in te… passi da radical chic snob a foto del genere!”

Su la maschera #Rachelgazometro

I l♥ve Hawaii

foto varie agosto 112-1

Iniziamo oggi il nuovo appuntamento mascheroso!

Per questa rubrica ho pensato di dare solo un titolo alla fato. Niente commenti. A ‘sto giro li fate voi, ovviamente nemmeno a dirlo, devono essere simpatici e non offensivi, altrimenti li rimuovo dopo aver insultato pubblicamente per chi li ha scritti.

 

*Avviso per gli uomini. Le donne sono in netto vantaggio con la consegna delle foto, come sempre. Volevo alternare uomo-donna, ma per ora i maschi latitano, come avviene regolarmente nella vita reale. Quindi… forza, mascheratevi e scattate…