Video storici: il calcio perfetto di Baldini

Parma-Catania sono sul 2-2, ma poco prima della fine, Baldini e Di Carlo polemizzano tra di loro. Baldini si ravvede e offre la mano a Di Carlo ma questo la rifiuta e Baldini non ci vede più e rifila al collega un calcione nel sedere, rimediando il rosso e la squalifica per oltre un mese.

Annunci

Tutte le #veritàprandelliane

prandelli_chiellini

Cesare Prandelli ha deciso di non applicare il codice etico a Giorgio Chiellini, dopo la gomitata a Pjanic e le tre giornate di squalifica che gli sono state inflitte. Questa decisione sta facendo molto discutere, soprattutto sul web.  “Ho visto e rivisto l’azione di Chiellini: per me non è un gesto violento”, ha dichiarato il ct della nazionale. Ma dai… su… mica ci crederai davvero a quello che hai detto?!
Dopo queste parole, un po’ se l’è cercata, sul social network si è scatenata l’ironia con la creazione dell’hasthag #veritàprandelliane. Ecco alcuni dei tweet più divertenti (non potevo non parlarne):

Prandelli: non credo che il bacio di Giuda fosse voluto #veritaprandelliane

Prandelli: Ho visto il replay e in realtà la sassata di Caino ad Abele era un tentativo di pettinargli i capelli #veritàprandelliane

Prandelli su Diabolik: “Dalle immagini a circuito chiuso è lampante che quello in tuta nera sia un mimo” #veritàprandelliane

Prandelli: Rivedendo i film di Fantozzi mi sono convinta che la figlia fosse una bella regazzetta! #veritáprandelliane

Prandelli: E’ stato Gesù insieme agli Apostoli a tradire Giuda #veritaprandelliane

Prandelli: Escludo per Kennedy che si trattasse di proiettile ma di semplice moscerino… #veritàprandelliane

Prandelli: L’attentato alle Torri Gemelle non mi è sembrato violento #veritàprandelliane

Prandelli: Lo tsunami in Giappone non è stato così violento #veritàprandelliane

Prandelli: Quello dell’iceberg sul Titanic era solo un blocco col corpo #veritàprandelliane

Prandelli: Il DC9 di Ustica finì la benzina! #veritàprandelliane

Prandelli: A rivederlo bene, il gol di Maradona all’Inghilterra a Mexico86 era regolare. E’ la palla che e’ sbattuta sul pugno. #veritaprandelliane

Prandelli: vista al rallenty si evince inequivocabilmente che è stato Destro e non Chiellini a colpire Pianjc #veritaprandelliane

Prandelli: Pitagora di schemi non ne sapeva una cippa #veritaprandelliane

Prandelli: Babbo Natale esiste. #veritaprandelliane

Prandelli: Sulla pasta con il tonno ci va il parmigiano #veritaprandelliane

Berardi… ma dove sei finito?!

Domenico Berardi

Domenico Berardi

Berardi ma dove sei finito?! Oramai di te si ricorda solo Massimiliano Allegri, perché i tuoi quattro gol gli hanno fatto saltare la panchina. La giovane promessa (perché per ora a mio modesto parere è solo una promessa) del Sassuolo, finalmente dopo tre giornate di squalifica, mercoledì torna in campo.
Non è che anche prima la sua presenza si fosse sentita. Dopo il poker ai rossoneri non ha fatto più gol (7 gare e 0 reti), anzi si è rimediato un bel rosso e tre giornate di squalifica, e non è stato convocato con l’Under 21. Va be’, cose che capitano!
Ma quello che non ho sopportato è stata la sua esaltazione come “il novello Messi” dopo le reti al Milan. Suvvia, andiamoci calmi! Perché ne ero convinta a gennaio e ora i fatti me lo confermano, che Berardi, aveva fatto sì delle buone partite e già 12 gol, ma a nominarlo nuovo messia del calcio mi sembrava troppo! Dopotutto ha ancora diciannove anni. Diamogli tempo, perché l’esaltazione dà alla testa!

A sentire alcuni sembrava che, il calcio italiano non potesse fare a meno di lui, che Prandelli se vuol vincere il Mondiale lo deve convocare e che il diciannovenne avrebbe dovuto spaccare il mondo. Per ora l’unica cosa che ha rischiato di spaccare è stata la faccia di Molinaro con una gomitata. Un bel teloavevodetto a chi ne straparlava alla grande mi sento di dirlo con tutto il cuore. Ora mercoledì torna in campo… non vedo l’ora di vedere le sue giocate. Spero arrivino… per il bene del Sassuolo. Voglio sperare ad essere io a sbagliarmi!