E’ ora di tornare!

Questo è il weekend del ritorno. Perché dopo un’andata, c’è sempre un ritorno. Se si va, si deve per forza tornare.

COPERTINA-AEREO

Calmi… non sto parlando di amori, viaggi o esperienze profonde dell’animo umano. Non è questo il luogo adatto.

Sto parlando dei gironi di ritorno di serie A e B, che iniziano questo fine settimana. Insomma, si rigiocano le stesse partite ma nella casa opposta: se prima si è giocato a casa di uno, ora si gioca a casa dell’altro. Come avviane con la macchina o con le cene tra amici. Il girone d’andata è stato divertente, il fatto che non ci sia una regina assoluta del campionato mi piace molto.

Chissà cosa ci riserva il ritorno? Io spero che arrivino alla fine 4-5 squadre distanziate da pochi punti o tutte vicine come la formazione delle Frecce Tricolori.

Voi che ritorno vorreste: tranquillo o turbolento?

Annunci

33 pensieri su “E’ ora di tornare!

  1. Se si parla di calcio e desuderi quasi irraggiungibili e irrealizzabili faccio la mia lista:
    – vorrei un ritorno di colpoditacco a Milano e un Perugia in serie A.
    – vorrei una Lazio a mezza classifica, un’Inter al 4°/5° posto ed un Milan con un gioco migliore e con meno sofferenza..
    – vorrei un Milan con un presidente meno volubile.. con un Presidente! E con una dirigenza degna di tale nome

    “Perché dopo un’andata, c’è sempre un ritorno”
    La regola vale sempre, ma solo nel campionato, nella vita spesso le partenze o le andate possono rimanere tali 🙂

  2. Cioè io vado in macchina a cena di un amico, lascio la macchina lí e torno con l’amico? Ma l’amico sta andando non sta tornando. Quindi deve tornare, però la mia macchina sta da lui quindi dovrebbe tornare con la sua. Questo è il “paradosso dell’andata e ritorno”. Che poi crea il problema che io sono senza macchina…

  3. L’importante è che Sarri, a dispetto di quanto hai scritto qualche post fa, non si metta mai giacca e cravatta! 😀 Io dico che se la giocano Juve e Napoli, soprattutto se 1) la prima esce subito in Champions col Bayern (non che glielo auguri, eh!) e se 2) la seconda smette di perdere punti contro le squadre di bassa classifica.
    Ma sinceramente a me interessa solo che la squadra per cui tifo raggiunga i playoff 🙂

  4. Io come Gintoki spererei che il campionato fosse già finito… Ma poi comincio un’analisi razionale e dico che nel girone di ritorno: 1) se la giocheranno Juve e Napoli, con la Juve che, ahimè, metterà la freccia. Resta pur sempre una corazzata, con riserve pari ai titolari (cosa che il Napoli ha solo per l’attacco); 2) l’unica variabile sono le coppe, credo che la Juve metterà molte energie nella Champions, al contrario del Napoli che credo metterà nuovamente la seconda squadra in Europa League; 3) dietro, l’Inter manterrà il ritmo perchè non ha le coppe, a differenza della Fiorentina (che se non fa mercato, finisce ancora più indietro) e la Roma, che, nonostante Spalletti, non riuscirà a esplodere.
    Spero in un Sassuolo davvero in alto in classifica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...