Volevo scrivere tante cose… ma non ho scritto nulla

Oggi avrei potuto scrivere di tante cose…

del Milan che è una squadra di zombie e per giunta in vendita…

di Inzaghi che non si schioda dalla panchina…

se-le-principesse-disney-fossero-dei-principi-disney-megara

della Juventus che ha dovuto rimandare la festa perché la Lazio ha vinto…

del Parma che è retrocesso in serie B…

della Roma che finalmente è tornata a vincere…

del Chievo, che… non so come, si è salvato anche quest’anno…

dai bei gol di Mexes, Florenzi e Pinilla…

di Genoa e Sampdoria che lottano per l’Europa League

e dalla partita di stasera tra Empoli e Napoli…

Ma non ho voglia… perciò l’unica cosa che vi dico è che ho tagliato i capelli!
Per una volta potreste anche essere voi a raccontarmi qualcosa… quindi fatevi sotto

Annunci

36 pensieri su “Volevo scrivere tante cose… ma non ho scritto nulla

  1. Quando una donna taglia i capelli ho sempre pensato sia perché è cambiato qualcosa all’interno della loro testa (lo so non ho raccontato niente ma mi è venuta in mente questa cosa che ho sempre pensato, avendola sempre pensata mi viene in mente spesso!)

  2. Non ho mai visto il cartone del fotogramma di questa volta, cosí per raccontare qualcosa. Cosí come dico che credo mi farò crescere i capelli.
    Ho raccontato ben due cose, due!

  3. Sono appena uscito dall’ufficio quindi da ora avrò 3 giorni e mezzo di non lavoro circa! Sono stanco e credo che stasera mi riposerò per bene, domani niente sveglia! inoltre domani mi hanno invitato ad andare a Serravalle all’Outlet.. ma sinceramente di passare una giornata intera li non è che abbia tutta sta voglia!

  4. Beh rimanendo in ambito calcistico, quel TAGLIO radicale lo poteva dare una volta per tutte il Milan a se stesso, visto che la stagione sta andando di male in peggio, e si può comunque scendere ancora di più. Se lo darà sicuramente il Parma, che vorrà ricominciare con una nuova testa, una nuova dirigenza e finalmente la tranquillità giusta per rifondare una società che è apparsa fantasma e inesistente. La Vecchia Signora non ha bisogno di cambiamenti, visto che variano gli allenatori ma il risultato non cambia. Ci sono anche le eccezioni di coloro che passano una vita onesta, tranquilla, facendo il loro sempre e comunque e lavorando sodo, perché il lavoro paga. Vedi il Chievo Verona. Le Roma e Genova del Calcio si sono fatte belle, raggianti e vincenti, ed è la riscossa di squadre che hanno mangiato troppa polvere negli ultimi anni, con sfumature doverose, naturalmente.
    I meravigliosi gol che la giornata ci ha regalato (oltre ai già citati Mexes, Florenzi e Pinilla, aggiungerei anche Parolo, Meggiorini ed Ilicic ed ultimo Saponara stasera), sono un po’ quei tocchi di classe dell’ultimo minuto che vengono in mente quando si è già dal parrucchiere, sbaglio? Sarà successo no? 🙂

    • Aah però Pinza hai pure la casetta al mare… e dove? nel mare della Lombardia? ahahah
      Pinzaaaa hai visto chi c’è a Milano…. Leoooooooooooo se lo incontri me lo saluti e gli dai un bacione 😛

  5. Prima di tutto vorrei vederti in foto con il taglio nuovo di capello, secondo sono reduce da una serata tra cretini dei miei colleghi finita alle 3 di notte a guardare gente che caricava prostitute e parlare di minchiate, terzo manca poco alla disfatta real ma non ci penso, quarto sto andando con un milione di bambini a vedere avengers, quinto sono depresso ma non so perchè. ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...