Donne che odiano il fantacalcio

E’ inutile fare finta di nulla, ma questi sono i giorni caldi per il fantacalcio. Basta avere in casa un maschio – sopra gli 8 anni – che ama il calcio, e non si sentirà parlare d’altro. Aste, formazioni e strategie di acquisto saranno il pane quotidiano. Si impegnassero così gli uomini, anche in altri ambiti della vita… ci sarebbero donne molto più felici! Vabbè, non parliamo di questo.

fantacalcio_ironia

Oddio! Anche Winnie The Pooh fa il fantacalcio

Diciamo la verità, un uomo fa dei veri acquisti due volte l’anno: a settembre e gennaio. Cioè, in pratica, quando compra i giocatori per la sua fantasquadra. In tutte le altre occasioni, i maschi evitano accoratamente lo shopping. O se lo fanno, comprano cose di una inutilità assoluta.

Nella maggioranza dei casi, questi individui hanno fidanzate o mogli che schifano (passatemi il termine) il fantacalcio. Odiano queste serate tra uomini: nemmeno andassero al night club a vedere le spogliarelliste o a uccidere gattini nei fiumi. Buffano sui social la loro sofferenza, con frasi che mi fanno rabbrividire. Tipo: “Mentre tu compri Dybala, io mi faccio compare orecchini da un altro”, roba di questo genere, tanto per capirci.

Ecco, questo tipo di donne, mi fanno una pena assoluta. Una pochezza infinita. Non capisco proprio questo accanimento verso questa “passione” prettamente maschile. Che cosa grave, giocare al fantacalcio, che cosa disonorevole… meglio sicuramente pubblicare sui social, selfie per mostrare culo e tette.

La mia idea è: o che non sopportano il fatto di venire escluse da un qualcosa che i loro compagni non condividono con loro, o è pura invidia di appartenere a un gruppo.

Riflettevo ieri con un’amica: poche donne hanno un vero gruppo di amiche con cui condividono una passione. Le donne non fanno gruppo, o almeno non lo fanno come i maschi. Io stessa, ho diverse amiche, ma non un gruppo di amiche. E questo a qualcuna rode. E non poco. Altrimenti non me lo spiego e non voglio – ripeto non voglio – pensare che è una questione solo di rompere le scatole ai partner. Avallando la sempre attuale teoria che le donne sono delle rompipalle a qualsiasi età.

Annunci

36 pensieri su “Donne che odiano il fantacalcio

  1. Forse tutte e due sono vere. Come è vero che parecchie donne rompipalle lo sono sul serio e ad altissimi livelli.
    Ma, come recita un murale davanti al mio ufficio, “Ognuno merita il regime che supporta”.

  2. Trovo parecchia verità in questa analisi, ad esempio non ho mai conosciuto donne che passassero una serata in compagnia lanciando quadrelli e bottiglie di vodka vuote dal cavalcavia o picchiandosi davanti ai bars; e mi chiedo: come si spiega questa autoesclusione di talune donne da una vita sociale di gruppo?

  3. Articolo ben fatto, costruito con la giusta dose di verità, concetti inequivocabili, oggettivi ed innegabili, ma al tempo stesso esiziali per la maggior parte dellle menti appartenenti al mondo femminile

  4. Beh ma hai mai pensato che anche gli uomini siano una vera rottura di scatole? Si dice sempre della donna… ma l’uomo? Non è mica la perfezione sai?!?!?
    Convengo con te nel dire che gli uomini sanno fare gruppo e noi donne no! Ma che io sono contenta che ogni tanto il mio esca a vedersi la partita con gli amici. In casa nostra non si parla di fantacalcio ma di scuola calcio. Buona giornata cara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...