Closing e derby, la settimana santa del Milan

Habemus closing. Il Milan da oggi è cinese: come la muraglia, l’involtino primavera e i negozi “tutto a 1 euro”. Per celebrare ciò, ho deciso di indossare la maglietta (originale e non cinese).
Vuoi o non vuoi, oggi è un giorno storico per la società: finisce l’era Berlusconi e inizia quella cinese. Che Confucio ci aiuti!

Momento bimbaminkia attivo

Detto questo, sabato c’è anche il derby, Inter – Milan. Alle 12.30 – 18.30 ora di Pechino – tanto per far capire chi comanda ora. Ma, il sabato a mezzogiorno si va al mercato mica allo stadio… ma ovviamente per i cinesi è un orario più che comodo. Che c’è di meglio di un aperitivo, mentre si guarda la partita?

Da oggi in casa Milan:

  • le magliette cinesi saranno quelle originali
  • Una “cinesata” sarà una cosa bellissima
  • il cinese sarà la prima lingua dello spogliatoio
  • si adotterà il modulo del dragone, non più quello ad albero di natale
Annunci

34 pensieri su “Closing e derby, la settimana santa del Milan

  1. che il dragone ce la mandi buona XD
    sarei tentata di ordinare cinese a pranzo sabato ma mi sa che non lo faccio per scaramanzia oltre al fatto che, immensa tristezza, volevo andare allo stadio, ma sono rimasta senza biglietti.

    • Mi era venuta anche a me una mezza idea di andare, solo che giocando in casa Inter non sono pratica per i biglietti. Ho sempre visto il Milan in casa 😊
      Vado domani a mangiare cinese, così per festeggiare 😂😂

      • eh io ho chiesto a mia cugina come fare perché so che ogni tanto ci andava al derby ma appena le ho nominato il derby mi ha assalita telefonicamente “NNNONN FAAAARLOOOOOOOHHHH” XD
        Praticamente l’ultima volta che ci è riuscita, diversi anni fa, è finita in curva nord e si sentiva morire dentro.
        Io volevo tanto provare una volta visto che non sono mai stata al derby, e le altre partite che ho visto là dentro erano sempre contro la Juve, vabbè sarà per un’altra volta.
        Brava bisogna festeggiare XD

  2. Ore 18- Milan megastore, galleria San Carlo, Milano. Blitz della guardia di finanza nel megastore del club rossonero. Sequestrate 10.000 magliette che risultavano contraffatte. Tutte recavano l’etichetta Made in Italy. 😂 ci avete fatto sognare per quasi due anni. Grazie! Ma ora buon closing! Chi vivrà vedrà.

  3. Ehm… hdsjk#d#àdaàsasàdàà####sad#dà#àdàsdsa# queste le cose che mi passano per la testa da non dire e che non rivelerò.
    Detto questo:
    – ci saranno bombe di mercato o ora passeranno decenni prima di vederne uno per recuperare un po’ di soldi spesi x l’acquisto della società?
    – la maglietta ha un numero? ha un nome nella parte posteriore? di che anno è?
    – sempre e comunque forza Milannnnn

    • Riguardo a cosa? Al closing?
      La maglietta è quella di Barbara 😂😂 è il modello da donna, senza nome e numero. L’ho comprata a casa Milan nel 2015.
      Poi ho anche quelle coi nomi, ne ho diverse…

  4. Questa notizia mi sconvolse e non poco quando ne venni a conoscenza. Oggi che tutto si è attivato mi distrugge proprio. W cmq se tutti acquistiamo on line dai cinesi spostando inevitabilmente i nostri capitali da loro…. come possiamo immaginare fra 20 anni che questi non comprino anche i nostri storici palazzi? Baci e bacini. Mi unisco a te in questo lutto x l’Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...