Cosa ricordi delle Notti Magiche?

Lunedì si festeggiano i 30 anni di Italia 90. Cioè, ci rendiamo conto… sono passati 30 anni. Io ho una memoria un po’ labile di quei giorni, degli episodi. Non ho un ricordo preciso di quei giorni.

Mi ricordo i gol di Toto Schillaci e le sue strane facce. Mi ricordo mio padre che registrò con il videoregistratore – comprato in quel periodo – tutte le partite dell’Italia. Sono rimaste ordinate su una mensola per decenni. Ancora non ho capito il senso di registrarle… nessuno le ha mai più viste!

toto-schillaci-mondiale-90-1

Ricordo Ciao, che avevo in un portachiavi e la canzone simbolo cantata da Gianna Nannini e Edoardo Bennato.

Non ho altri ricordi… ero una bambina di 9 anni e mezzo. Facevo altro: giocavo con Barbie, andavo in bici sotto casa e chiacchieravo dal terrazzo con le mie amichette. Il calcio era un mondo ancora lontano, che non mi interessava (ancora).

Voi invece che ricordo avete di quei giorni? Com’erano le vostre Notte Magiche

 

7 pensieri su “Cosa ricordi delle Notti Magiche?

  1. Stranamente ricordo meglio i mondiali dell’82 che quelli… io avevo 30 anni, invece, ero appassionato di calcio ma non certo come a vent’anni… ricordo le polemiche per la ricostruzione degli stadi, i tanti sprechi, come le stazioni delle metropolitane mai usate; ricordo il presidente della Figc Matarrese, un bel soggetto, delle gare ricordo Caniggia che ci fa goal con Zenga che va a farfalle, Baggio e Schillaci, i fischi beceri a Maradona… in finale tifavo Germania perché ci giocavano i giocatori dell’Inter, anche se in quell’anno si erano un po’ risparmiati. Era una buona squadra la nostra, molto giovane, ma c’era chi era più forte, poco da fare… non fece imprese epiche come Zoff&c. Se fosse stata un pizzico più fortunata con l’Argentina avrebbe anche potuto andare in finale, e poi… chissà.

  2. manco da tanto, anche se passo spesso da te, e poi puff1 riappari!
    Come stai?
    Io ricordo tutto delle notti magiche, la mia età va ben oltre la tua.
    Quella era vera magia, emozione, adrenalina….oggi sono ammosciata.
    il calcio è il mio amore eterno, ma nulla è più come prima. Troppi soldi troppo esibizionismo, arrivismo.
    La passione è sulla punta delle dita. Di pochissimi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...