(n)Euro 2016 – Sonno, sonno, sonno, gol (#13)

L’Italia vista da noi con un occhio aperto e uno chiuso per il sonno e la noia! Buona lettura, se non vi addormentate anche voi.

Do As I Say, Not As I Do

Altra partita, altra vittoria, altra rete inviolata. Ma prima del gol di Eder, l’Italia di ieri ha fatto addormentare un po’ tutti. In qualche modo gli stoici membri del (n)Euro team hanno resistito ai richiami di Morfeo, ecco quindi i loro imprescindibili resoconti.

RONF RONF
Vogliamo davvero parlare di Italia – Svezia? Sicuri? Devo ancora svegliarmi dal primo tempo soporifero, l’orario post pranzo non ha certo aiutato. Ho iniziato a guardare questa partita con lo stesso entusiasmo con cui vado a fare la ceretta (donne sapete di cosa sto parlando, uomini immaginatelo) e nel corso dei minuti la situazione non è migliorata. Zero occasioni nei primi 45′, forse qualcosina meglio la Svezia, ma poca roba. Pellè ed Eder non pervenuti. Ma il primo tempo c’erano?
Nel secondo tempo non è che sia cambiato molto… Il sonno è stato interrotto da qualche piccolo urlo, fuori luogo, del telecronista. Cavolo si dormiva…

View original post 982 altre parole

Annunci

9 pensieri su “(n)Euro 2016 – Sonno, sonno, sonno, gol (#13)

  1. Ahahahhah bellissima sta “cronaca” meglio del commentatore di rai 1 e della Gialappa’s! Avete ragione, riuscire a stare svegli durante questa partita è stato proprio difficile! E come hai detto tu quest’Italia rischia di vincere gli Europei…d’altronde lo sappiamo bene che Conte ha più culo che anima! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...