(n)Euro 2016 – Di exploit italici e nasi onnipresenti (#09)

E chi ci credeva… e invece è successo! L’Italia ha vinto. Oh, porto proprio sfiga ai Diavoli, oramai è un dato di fatto. Detto questo, leggere e moltiplicatevi, dopo aver letto, le nostre impressioni su Belgio-Italia.

Do As I Say, Not As I Do

Siamo sinceri: nessuno dava mezza possibilità all’Italiaccia di questo Europeo. E invece… Colpoditacco e Gintoki raccontano come è andata ieri sera (alla facciazza del repsonsabile marketing della Jupiler).

IRLANDA BENE, MA NON BENISSIMO
L’Irlanda è tra le Nazionali che in genere suscita più simpatia, sarà perché i suo giocatori ci mettono sempre tanto cuore in campo raccogliendo però poco e niente. È andata così anche contro la Svezia: nel primo tempo gli Scandinavi sembravano disorientati dalla pressione degli irlandesi come noi poveri mortali quando dobbiamo montare i loro mobili. Ibrahimovic non pervenuto, era impegnato a indire conferenze stampa in cui sbeffeggiare un po’ chiunque. Hendrick, Brady e di nuovo Hendrick ci provano dalla distanza sparando dei missili terra-aria: quello di Brady si porta via un pezzo di traversa e il bianco dai boxer del terrorizzato portiere svedese Isaksson.

Nel secondo tempo la musica è sempre quella di un violino irlandese…

View original post 815 altre parole

Annunci

12 pensieri su “(n)Euro 2016 – Di exploit italici e nasi onnipresenti (#09)

  1. Devo correggere delle imprecisioni: i ventenni a Riccione non so ora, ma ai miei tempi le tedesche le impiombavano eccome.
    E oggi ho letto diversi giornali belgi (in francese, che vi credete?) e concordano sul fatto che gli abbiamo dato una lezione e se la sono meritata: per una volta sono d’accordo con loro! Giusto però per ragionare su come siamo messi, questa la formazione dell’Italia che nel ’72 fu eliminata dal Belgio ai quarti degli europei (campione d’Europa uscente e vicecampione del mondo):
    Albertosi, Burgnich, Facchetti, Bedin, Rosato, Cera, Domenghini (Causio), Mazzola, Anastasi, De Sisti, Riva.
    Forse non è proprio vero che questo di oggi è il Belgio più forte di tutti i tempi… 🙂

  2. Secondo me il Belgio è poca cosa e l’Italia uguale, ha vinto chi era più determinata, ora con la svezia, squadraccia con ibra faremo fatica molta fatica, ma è giusto gioire non capisco perchè non gioisci pure tu solo perchè ti sta sul cazzo conte, abbiamo vinto alla fine poi non passeremo il girone? beh con sti giocatori dove vorresti andare? ma che bello almeno x una sera alzarsi dal divano di scatto e fare i bambini di 10 anni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...